Blog: http://albertolupi.ilcannocchiale.it

amore per l'ambiente

Un sedicente ecologista – armato di pistola e ordigni esplosivi – è stato ucciso dalla polizia dopo che aveva tenuto in ostaggio tre persone per quattro ore nella sede dell'emittente tv di documentari a Silver Spring, Maryland.

 
Il sequestratore e' (era) James Jay Lee, 43 anni che in passato aveva gia' protestato all'esterno dell'edificio.
In un lungo proclama pubblicato su Internet (il link diretto semba rotto) aveva definito la razza umana "sporcizia" e aveva invitato Discovery Channel a smetterla di incoraggiare la nascita di "infanti umani parassiti" (sic!) , anziché impegnarsi a salvare il pianeta dai rischi ambientali. 
James Jay Lee aveva già inscenato una protesta contro l'emittente televisiva nel 2008. Al suo processo a seguito di tale protesta, Lee aveva detto ch’era stato ispirato da un romanzo, "Ishmael", scritto dall'ecologista Daniel Quinn. E dall'ex vicepresidente americano Al Gore, col suo documentario “Una scomoda verità”.
 

Pubblicato il 3/9/2010 alle 16.8 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web